Con Massimo Foschi e la partecipazione straordinaria di Marco Ippolito

per la regia di Aldo Di Russo

direzione artistica di Nicola Rubertelli

sceneggiatura di Letizia Compatangelo

fotografia di Antonio Grambone